fbpx
Commissione

Rossana Casale

Figlia del fotografo statunitense Giac Casale, inizia la sua carriera negli anni Settanta come corista per Riccardo Cocciante, Mina, Donatello, Al Bano e Romina Power, Mia Martini e Loredana Bertè. Compare anche come cantante in molte produzioni di musica dance. Il primo singolo a suo nome, scritto da lei con Alberto Fortis, esce nel 1982 e si intitola Didin e vince la sezione giovani del Festivalbar. Nel 1984 esce il suo primo album Rossana Casale, prodotto dalla Premiata Forneria Marconi. Nel 1983 recita nel film di Pupi Avati, Una gita scolastica, e partecipa alla colonna sonora con i brani L’incanto e A tu per tu. Nel 1986 e nel 1987 ottiene un grande successo al Festival di Sanremo con Brividi e con Destino. Del 1986 è l’album La via dei Misteri. Nell’autunno del 1986 partecipa a Premiatissima 86 che vince con la canzone Nuova vita. Inizia a cantare jazz ed ottiene i suoi primi riconoscimenti all’Umbria Jazz. Partecipa a Sanremo altre tre volte: nel 1989 con A che servono gli dei (contenuto nell’album Incoerente Jazz), nel 1991 con Terra (contenuto nell’album Lo stato naturale, in cui vengono fuse sonorità etniche e jazz), e nel 1993, quando arriva terza cantando in coppia con Grazia Di Michele Gli amori diversi (poi seguito dall’album Alba Argentina).

Nel 1992 è interprete, insieme con Bobby Solo, della colonna sonora di Eddy e la banda del sole luminoso. Nel 1994 esce Jazz in Me, primo lavoro completamente jazz. Nel 1995 debutta nella commedia musicale Un americano a Parigi al fianco di Raffaele Paganini, ottenendo un grande successo e molti riconoscimenti. Nel 1996 è la volta di Nella notte un volo. Nel 1999 pubblica Jacques Brel in Me. Nel 2000 esce Strani frutti, nello stesso anno è impegnata a teatro nella commedia musicale A qualcuno piace caldo al fianco di Alessandro Gassmann e Gianmarco Tognazzi. Nella stagione teatrale 2001/2002 è protagonista della commedia musicale La piccola bottega degli orrori.

Nel 2002 partecipa come direttrice dell'”Accademia” al programma musicale di Italia1 Operazione Trionfo. Confermando la sua passione per la musica jazz, nel 2003 pubblica Billie Holiday in Me. Anticipato dal brano Gioir d’amore, nel 2006 pubblica Circo immaginario, album ispirato dall’omonimo libro di Sara Cerri. Nel 2008 canta una canzone del cartone animato giapponese My Melody Sogni di Magia in onda su Italia1 nell’autunno 2008. Il 21 giugno 2009 è una delle protagoniste del concerto evento allo stadio San Siro di Milano in favore dei terremotati del Terremoto dell’Aquila del 2009. Per l’iniziativa benefica intitolata Amiche per l’Abruzzo, ideata da Laura Pausini.

Nel 2010 e nel 2013 approda come Vocal Coach ad X-Factor.

Nel 2014 pubblica Il Signor G e l’amore, album tributo a Giorgio Gaber.

Nel settembre 2015 partecipa all’iniziativa della rivista Musica Jazz in ricordo di Sergio Endrigo.

Nel 2015 è docente della sezione Canzone dell’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, progetto di alta formazione della Regione Lazio nell’ambito della canzone, del teatro e del multimediale.

Nel 2016 e 2017 è nuovamente a X-Factor come Vocal Coach.

È stata ed è docente di Canto Jazz e Canto Pop Rock in vari Conservatori Italiani.

Nel 2018 realizza l’album Round Christmas.